Per Le Aziende è Importante Fare Gioco di Squadra

Gioco-di-squadra

Uno degli sport che più apprezzo, assieme alla vela, è il rugby. Perché lo apprezzo? Perché è un autentico gioco di squadra (esattamente come la vela), dove non c’è spazio per i solisti, se non all’interno di una strategia in cui ognuno deve sapere esattamente cosa fare, quando farlo, come farlo. In caso contrario, il disastro è assicurato.

Le nostre aziende sanno fare gioco di squadra? La risposta, purtroppo, è negativa. Nella maggior parte dei casi prevale ancora il “particolare” e la paura che collaborare con altri possa portare a portarsi il “nemico in casa”.

All’estero azioni di comarketing, di gestione condivisa di logistica o gruppi di acquisto aziendali sono la norma, mentre nel nostro paese stentano a decollare, ed è un vero peccato, perché potrebbero migliorare la competitività, in particolare delle PMI.

Oggi non è necessario fare società per perseguire obiettivi comuni: esistono forme giuridiche estremamente snelle e flessibili che consentono alle aziende di conseguire risultati importanti collaborando tra di loro.

Perché perdere importanti opportunità di business o di riduzione costi per paura di fare gioco di squadra?

Luca Campolongo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...